non imparerò mai a volare di Penny J. Rimau, Giulia Cregut

(non) imparerò (mai) a volare - ilRecensore.it
Una favola poetica e ricca di significato
Questa è una pillola…. di recensione
…. devo ringraziare Samira che mi ha mostrato questo libro. 
Un piccolo bellissimo libro!!!
“(Non) imparerò (mai) a volare” è un libro unico che non ha età!

“(Non) imparerò (mai) a volare” è un libro straordinario che incanta non solo per la bellezza delle sue illustrazioni, ma anche per la profondità del suo messaggio.

Non imparerò mai a volare - ilRecensore.it

Seguendo le vicende di un piccolo pettirosso insicuro e pauroso, il libro offre una delicata riflessione sull’autostima e sul coraggio.

Attraverso le sue pagine, i lettori di tutte le età vengono trasportati in un mondo magico dove la forza interiore e la determinazione sono le chiavi per superare le proprie paure e raggiungere nuove altezze.

Con una narrazione semplice (per i bambini) e tocchi di poesia, “(Non) imparerò (mai) a volare” ci emoziona e ci rapisce con la sua magia.

Le favole destinate ai bambini possono essere di grande beneficio anche per gli adulti.

Queste storie, pur essendo pensate per un pubblico giovane, spesso contengono insegnamenti universali e valori profondi che possono essere apprezzati e compresi da persone di tutte le età.

Le favole offrono spesso una prospettiva semplice ma significativa su temi complessi della vita, aiutando sia i bambini che gli adulti a riflettere su questioni morali, sociali ed emotive in modo accessibile e coinvolgente.

La particolarità di Non imparerò mai a volare è la sua struttura.

Leggendo le pagine in avanti, si segue la storia di un pettirosso insicuro e pauroso.

Ma capovolgendo il libro e leggendo a ritroso, si dispiega una narrazione diversa: un pettirosso sicuro di sé, fiducioso nelle sue possibilità.

Penny J. Rimau vive e lavora in Belgio dove collabora con varie scuole di italiano per promuovere la diffusione della nostra lingua e cultura all’estero. Il suo primo romanzo Un supereroe per amico ha vinto il primo premio al Giana Anguissola 2021 e il suo secondo romanzo Alla ricerca di Amelia è stato pubblicato nel 2022 con Curcio-Risfoglia. Penny collabora attivamente con l’associazione italiana di scrittori per ragazzi (ICWA) per cui ha scritto vari articoli sul multilinguismo e per cui ha pubblicato all’interno dell’antologia Che paura… anche se.

Giulia Cregut nutre da sempre una grande passione per l’arte. Durante il liceo ha frequentato il centro d’arte Martenot presso l’atelier di Francesca Del Panta. Ha proseguito il suo percorso artistico all’Accademia Nemo di Firenze, partecipando a svariati workshop con i grandi nomi dell’illustrazione e dell’animazione. Diplomata col massimo dei voti, oggi collabora con diverse case editrici tra cui Moon Edizioni, Pane e Sale, Tomkins Books, VerbaVolant e molte altre.

Autore

  • Nico

    Socia fondatrice della rivista Il Recensore.it, LA NEMESI nella redazione di IlRecensore.it è un po' il cane sciolto. La parte cattiva e sarcastica, se vogliamo dirla tutta. Non tollera gli scopiazzatori letterari! Oltre ai libri, tra le sue passioni, ci sono i ferri circolari.